giovedì 17 aprile 2008

LA FRIULI IN AFGHANISTAN

Da martedì prossimo la Brigata Aereomobile Friuli, con il Generale Francesco Arena, assumerà il comando della Regione Ovest della Missione NATO ISAF in Afghanistan. E' quanto si apprende da un comunicato di ISAF, in cui si sottolinea che la cerimonia di trasferimento di autorità del Regional Command West si terrà la mattina del 22 aprile, ad Herat. Arena, Comandante della Friuli, subentrerà al Generale Fausto Macor, che ha avuto la responsabilità del settore occidentale dell'Afghanistan per circa nove mesi. Il Contingente della Friuli partito nei giorni scorsi da Bologna è composto da circa 450 militari del Comando Brigata e del 66° Reggimento Aeromobile di Forlì. La Brigata fornisce anche gli equipaggi e gli elicotteri Mangusta già da tempo schierati ad Herat. In Afghanistan i militari italiani sono attualmente circa 2500, distribuiti tra Kabul ed Herat. Una delle ipotesi più accreditate, e che dovrà essere ora vagliata dal nuovo Governo, é che, a partire dal prossimo agosto, quando l'Italia cederà la responsabilità del comando della Capitale, quasi tutti i militari vengano schierati nel settore occidentale.

1 commento: